PASSWORD RESET

Colli Fioriti


Piste ciclabili Val d’Intelvi

Piste ciclabili Val d’Intelvi

Il turismo su due ruote ha conosciuto negli ultimi anni un successo sempre crescente, son sempre di più coloro che scelgono di unire relax e divertimento con un po’ di sano movimento nel tempo libero.

Vivere le vacanze in bicicletta permette di scoprire angoli inediti delle zone che si stanno visitando, gli spostamenti in bici sono ideali per tutte quelle gite fuori porta che animano i weekend primaverili, sia di ciclisti esperti sia di semplici appassionati che vogliono godere di un punto di vista diverso mantenendosi al contempo in forma. La bicicletta rappresenta un mezzo privilegiato, che unisce tutta la famiglia, all’insegna della vita sana e di un approccio più rispettoso dell’ambiente che ci ospita.

Grazie alla crescente consapevolezza dell’importanza dei nostri gesti quotidiani e dell’adozione di uno stile di vita in armonia con l’ambiente, il popolo del cicloturismo si è allargato sempre più negli ultimi anni.
Che sia composto da viaggiatori giornalieri che adorano scoprire le proprie zone inforcando le due ruote, oppure vacanzieri intrepidi che amano spostarsi anche per lunghi tragitti a bordo della propria bicicletta, le possibilità sul territorio sono davvero tantissime.

Situate nella zona montuosa posta poco sopra al lago di Como, le piste ciclabili della Valle d’Intelvi offrono moltissimi percorsi diversi, adatti a soddisfare le esigenze di un pubblico di cicloturisti molto variegato.
Le piste di questa valle, nota anche come il Balcone d’Italia, includono sia percorsi facilmente effettuabili in tranquille gite in bicicletta a livello amatoriale, sia tracciati adatti a chi utilizza la mountain bike a un livello più avanzato ed è alla ricerca di cimentarsi su sentieri impervi.

Uno dei più adatti agli amanti dell’avventura ma con moderazione è l’anello che si snoda lungo la strada di Ponna. Questo tracciato risulta davvero semplice ed è pedalabile nella sua interezza poiché non presenta parti problematiche. Esso è lungo circa sette km ed è perfetto quindi anche per i cicloturisti che viaggiano insieme ai propri figli.
Il percorso parte dal paese di Ponna e attraversa i paesi di Brugheria, Roccolo e Tellero per ritornare successivamente a Ponna. Il percorso è facilmente rintracciabile in ogni momento essendo segnalato mediante delle frecce direzionali gialle.

Tra i percorsi che rappresentano maggiormente una sfida per gli amanti della due ruote classica troviamo l’anello di Orimento, che con i suoi quaranta chilometri risulta pedalabile circa per il 95% del suo percorso, adatto ai ciclisti più esperti ed impavidi, questo anello è in grado di regalare grandissime soddisfazioni a coloro che si sentono di attraversarlo.

Considerando che ci si trova in una zona di montagna, le condizioni atmosferiche possono variare in maniera repentina, è quindi fondamentale dotarsi della giusta attrezzatura per potersi godere la gita in tranquillità. L’attenzione deve essere rivolta al meteo, che per ogni appassionato di mountain bike può fare la differenza.
Non sottovalutare mai le condizioni meteo, così come i sentieri, e informarsi al meglio prima della partenza, onde evitare imprevisti che comprometterebbero la gita o la vacanza.

Per gli amanti del cicloturismo che vogliono esplorare a fondo la zona, l’ideale è fare campo base in zona che risulti accessibile e che sia ben attrezzata per qualsiasi esigenza.

Il Campeggio ai Colli Fioriti è da sempre una metà apprezzata dagli appassionati di bicicletta, grazie ai servizi offerti e alla posizione privilegiata, si possono raggiungere tutte le piste ciclabili della Val d’Intelvi.