PASSWORD RESET

Colli Fioriti


Funghi e castagne in valle

Funghi e castagne in valle

Con l’arrivo dell’autunno, cresce la voglia di trascorrere del tempo tra i boschi ammirando il meraviglioso spettacolo che la natura offre, intriso di colori intensi e caldi, di animali che in questo periodo ritrovano il loro benessere e di nuovi frutti da raccogliere e gustare in ottima compagnia.

Tutta questa meravigliosa natura la si può trovare in un luogo affascinante, precisamente in Val D’Intelvi, a due passi dal lago di Como. Lo spettacolo che ci presenta quando si mette piede in questa zona è davvero inimitabile, i suoi panorami sono mozzafiato e il consiglio è quello di soggiornare un po’ di giorni per vivere in pieno tutte le emozioni e le sensazioni che questo posto emana.
La soluzione migliore per poter soggiornare e visitare comodamente la zona è quella di fermarsi al Campeggio ai Colli Fioriti, dove troverai il massimo dell’ospitalità e della cordialità.

Soffermarsi in questa zona significa anche andare a caccia di castagne e funghi. Per gli appassionati di queste raccolte è una vera e propria manna dal cielo in quanto si stupiranno di tutte le varietà che la zona offre in tal senso.

Addentrandosi nei boschi sarà facile trovare alberi di castagno imponenti dalle foglie grandi e colorate e incantarsi davanti allo spettacolo meraviglioso che la natura offre. I ricci sono pieni di castagne buone sia crude che cotte. Solitamente ogni riccio contiene più di una castagna e nel periodo autunnale sono già belle mature.
La quantità non manca e con una buona dose di pazienza se ne possono raccogliere una gran quantità.

Stessa cosa vale per i funghi, recandosi nelle parti più alte della zona, quasi ad arrivare in cima ai monti che sovrastano il panorama, si trovano molte varietà di funghi da raccogliere, di peso e dimensioni diverse. La Val d’ Intelvi e i funghi sono un vero tesoro generoso che farà felici molti turisti perché si ritroveranno ad assistere quanto la natura abbia fatto bene anche per questo autunno il suo lavoro.

I porcini soprattutto, sono quelli che si trovano più facilmente in questa zona e ogni anno grazie alle piogge, crescono sempre più numerosi e belli che per alcuni appassionati sono dei veri e propri esemplari. Camminare il più a lungo possibile lungo i sentieri dei boschi, anche quelli più tortuosi, armarsi di buone scarpe da trekking e di un bel cestino capiente e la caccia potrà avere inizio.

Sarà anche l’occasione per poter veder da vicino molte specie di animali tipiche della zona e piante che padroneggiano imponenti nei boschi, per cui cosa stai aspettando ?